Gruppo di Tecnica delle Costruzioni/ICAR09

Attività di ricerca

Le principali attività di ricerca comprendono studi teorici, attività sperimentali ed analisi numeriche su elementi strutturali e su materiali da costruzione (calcestruzzo, legno, acciaio, materiali innovativi a base cementizia). Negli ultimi venti anni, il gruppo di Ingegneria Strutturale dell’Università degli Studi di Brescia ha concentrato la sua ricerca anche nel campo della riabilitazione strutturale di edifici storici e contemporanei; a tal proposito, dal 2010 è stato attivato uno specifico dottorato di ricerca. Inoltre sono attivi diversi corsi di laurea in progettazione strutturale, sismica e riabilitazione strutturale. Attualmente, la ricerca è indirizzata allo studio delle strutture in calcestruzzo rinforzato, strutture lignee, strutture in acciaio, strutture in murature ed allo studio del comportamento sismico delle strutture, con particolare riferimento alla valutazione sismica delle strutture esistenti e al loro miglioramento/adeguamento sismico. La caratterizzazione dei materiali e l’analisi del comportamento degli elementi strutturali è integrata da un’intensa attività di laboratorio. Di seguito si riportano alcuni dei temi di ricerca in corso: 

Riabilitazione Strutturale

I temi di ricerca includono sia le indagini diagnostiche sia lo studio di tecniche finalizzate alla conservazione ed al recupero di edifici monumentali: il rinforzo e il recupero di solai in legno tramite solette collaboranti in calcestruzzo, lastre di acciaio o legno; le copertura scatolare in legno; il rinforzo di archi e volte; le connessioni tra materiali differenti; la riparazione di travi legnee; il rinforzo di pareti in muratura tramite malte fibro-rinforzate ad alte prestazioni; l'adeguamento sismico di edifici moderni con la tecnica della "doppia pelle ingegnerizzata"; muratura di tamponamento ingegnerizzate per il controllo dei danni strutturali post-terremoto. Per ulteriori informazioni circa gli studi inerenti alla riabilitazione strutturale, si prega di contattare il prof. Ezio Giuriani. 

Rockig degli archi diaframma delle chiese

Ingegneria Sismica

I temi di ricerca si riferiscono allo studio del comportamento sismico di diverse tipologie strutturali, come le nuove costruzioni e gli edifici storici; sono stati effettuati studi specifici circa la riabilitazione delle chiese danneggiate dal sisma, la vulnerabilità sismica delle chiese rispetto il fenomeno del dondolio trasversale degli archi, lo studio del comportamento di controventi ad instabilità impedita; o di controventi tradizionali concentrici, sul comportamento a taglio e flessione delle murature, le strutture in legno. Per ulteriori informazioni sugli studi di Ingegneria Sismica, si prega di contattare il prof. Ezio Giuriani. 

            
    Rinforzo di murature con malte ad alte prestazioni                            Prove in scala reale su pareti sismo-resistenti in CA

Materiali innovativi

Caratterizzazione meccanica, la modellazione numerica ed analitica di elementi costituiti da compositi cementizi innovativi fibro-rinforzati (FRC); simulazione di conci prefabbricati per la costruzione di gallerie; uso di materiali rinforzati con fibre a matrice polimerica nelle nuove costruzioni e nella riabilitazione; ritiro di HPFRC; ottimizzazione del calcestruzzo fibro-rinforzato per il rivestimento delle gallerie convenzionali; comportamento fessurativo di elementi in calcestruzzo rinforzato con fibre; ancoraggi e sovrapposizioni. Per ulteriori informazioni sugli studi circa l’ingegneria dei materiali, si prega di contattare il prof. Giovanni Plizzari.

Comportamento a taglio di travi alte in FRC                                              Analisi di segmenti di tunnels in FRC